Italian Feedback: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo Atto 1

For all feedback on our releases in all languages.
Locked
Silentcook
Carelessly Cooking You
Posts: 2508
Joined: Thu Mar 06, 2008 8:22 am
Location: Imola, Italy

Italian Feedback: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo Atto 1

Post by Silentcook » Wed Apr 29, 2009 10:01 am

Questo thread è per i commenti pubblici su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1. Resoconti di bug ed errori di grammatica, scrittura e traduzione sono i benvenuti, così come lo sono commenti più generali e discussioni delle vostre impressioni.

Suriko Ninja-Edit: This thread is for Italian act 1 feedback, as the only language act 1 is officially available in is Italian. Thank you.

Silentcook Editor-edit: Non riceverete mai risposte a domande riguardanti una data di pubblicazione della versione completa italiana, o del progresso della traduzione.

Silentcook edit-to-the-edit:

Il patch per la versione completa italiana di Katawa Shoujo è stato pubblicato, e di conseguenza questo thread è diventato obsoleto e viene chiuso. In futuro potrebbe venire completamente rimosso.

Vi prego di dirigervi al nuovo thread nella sezione Public Information < Fan Works, o semplicemente di cliccare qui.
Shattering your dreams since '94.

Image

lesionato
Posts: 1
Joined: Thu Apr 30, 2009 1:37 pm

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by lesionato » Thu Apr 30, 2009 2:26 pm

Uhm che dire... Vidi per la prima volta un disegno delle ragazze protagoniste del gioco tempo fa su /a/. Lì per lì pensai ad uno scherzo, anzi più precisamente ad una stronzata :mrgreen: però indubbiamente insolita e... intrigante. Poi oggi con somma sorpresa non solo scopro (sempre gironzolando su /a/) che è un progetto reale, ma esiste pure una demo!! Passo a scaricarla al volo e... accidenti 'sto gioco è una bomba :shock: . Non sono un grande cultore del genere, ma di solito mi ritrovo a saltare i dialoghi e pensare "trombano o no?" come è successo con Fate/stay night, in Katawa Shoujo francamente questo problema nemmeno me lo pongo.
Insomma, bello bello e bello.

Ah già poi la perla, è pure tradotto in italiano!!! Sicuramente anche questo ha contrinbuito a farmi gustare ancora meglio la storia. La traduzione (anche se, sinceramente, non ho prestato grande attenzione) non sembra presentare errori grammaticali o simili, unica cosa è che forse avrei preferito Infermiere invece che Nurse, e finesettimana al posto di weekend, ma questi ovviamente non sono errori, semplicemente gusti personali. In sintesi un ottimo lavoro di traduzione oseri dire :D !

Complimenti ancora, non resta che attendere (im)pazientemente il gioco completo :) .

User avatar
Ren
Posts: 6
Joined: Mon Nov 19, 2007 3:52 pm
Location: Italy
Contact:

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by Ren » Fri May 01, 2009 5:44 am

Sicuramente questo è un posto migliore per commentare sulla traduzione rispetto al Lemmasoft Forum (inoltre, sono un po' più avanti nel gioco, anche se devo prenderlo a spizzichi e bocconi per problemi di tempo).

Lasciami dire che apprezzo molto il lavoro fatto sulla traduzione, è generalmente buona anche se - come ho già detto in Lemma, appunto - mi sembra che ci /siano/ delle cose da sistemare. Ho notato principalmente che in molti casi la traduzione è veramente troppo diretta dall'Inglese; avrei dovuto prendere delle note per essere più d'aiuto ma, come ho detto, ho un po' di problemi a spendere più di un tot di tempo su KS e (egoisticamente) preferisco godermelo.

Fra le cose che ricordo ci sono un "Did I say that out loud?" tradotto come un "L'ho detto forte?", un uso un po' particolare di particelle pronominali in tutta una serie di frasi (credo subito dopo la partita a Risiko, quello era un caso in cui ho avuto in particolare la forte sensazione che le frasi fossero tradotte troppo direttamente dall'Inglese, mutuandone in qualche maniera la costruzione delle frasi stesse) e un "So you are" tradotto come "Allora o sei", che a me suona molto come "Ma davvero, allora sei Tizio o Caio...", mentre in Inglese è in genere un modo disinteressato di rispondere...

Capisco perfettamente la difficoltà nel voler essere fedeli al testo originale, ma in più di un'occasione certe cose stridevano un po', a mi avviso. C'è anche da dire che su queste cose sono mortalmente pignola e che nonostante le puntualizzazioni ho trovato il lavoro di traduzione buono, come ho già detto.

Infine, ti ringrazio per il tempo che sicuramente hai dedicato non solo alla traduzione in Italiano ma anche, se non ricordo male, alla "consulenza medica".
Anche se non ho problemi a leggere i dialoghi di un intero gioco in Inglese credo sia meraviglioso che ti sia prodigato per farlo apprezzare da più gente possibile, spero che altri seguano il tuo esempio e che si possa avere a breve un buon numero di versioni.

Edit: ho notato qua e là delle doppie che diventano triple, e a un certo punto c'è un "Rin nods in assent" nella scena 'Carnevale!' che evidentemente è scappato alla traduzione.
Scena: Sostegno.
"After about ten minutes of shuffling in her seat and trying to read, Hanako closes her book and leaves too." - anche questa non è tradotta - la cosa stranamente va avanti per alcune battute finchè Hisao non va a dormire e si risveglia, per tornare a parlare in Italiano. :P

Chiedo scusa se lo dico di nuovo senza andare nello specifico, ma continuo a trovare parole con triple consonanti invece di doppie. Inoltre, 'colle' colla' etc. sono un po' troppo colloquiali, credo che in scrittura 'con la' 'con lo' stiano meglio.

Guest

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by Guest » Sun May 03, 2009 2:42 pm

Un saluto a tutti intanto.
Ho da poco "divorato" la demo rilasciata e ora sto rigiocando le parti saltate per via delle mie scelte. Che dire...veramete un ottimo gioco. L'avevo scaricato per pura curiosità convinto non giocarci per più di qualche minuto, ma poi grazie anche al fatto che è completamente in italiano non ho potuto resistere.
La traduzione mi sembra ben fatta, apparte qualche punto qua e la(gli ha gia individuati Ren).
La storia a mio avviso è originale e per niente scontata. Ogni protagonista ha un proprio carattere molto distinto l'una dall'altra, il che ti fa veramente scegliere con quale ragazza proseguire a seconda dei gusti personali e non come in altre "opere" dove le scelte vanno fatte più per il dovere di andare avanti in qualche modo.
La colonna sonora...ben fatta pure quella, si adatta agli ambienti in cui si è e non annoiano, o almeno non durante la demo.

Per concludere non posso dire di aver notato difetti tranne che in un caso: stavo giocando la prima volta, non stavo seguendo nessuna guida per fare le mie scelte e alla fine sono capitato nel finale con Emi. Durante uno degli ultimi dialoghi con Rin questa si riferisce ad un dialogo precedentemente fatto con il protagonista riguardo ad un ragazzo cieco nel club d'arte e dice una cosa del genere:"ti ricordi del ragazzo cieco di cui ti avevo parlato....."e il protagonista dovrebbe risponedere di si. Ecco io non mi ricordavo e infatti rigiocando con la guida sotto mano mi è capitata la scena a cui si riferiva mentre seguivo le scelte per finire la demo con Rin. Ora magari è stato un mio lapsus , ma credo che quel dialogo manchi nel percorso di Emi oppure non è stato tagliato.

Non mi rimane che offrirti la mia disponibilià per aiutarvi o aiutarti testare il resto del gioco, se non serve aiuto almeno ti chiederei di togliermi una curisità se ti è possibile, a che punto siete dal finire? Vi manca molto?

Akazukin
Posts: 2
Joined: Sun May 03, 2009 12:50 pm

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by Akazukin » Sun May 03, 2009 3:21 pm

Guest wrote:Un saluto a tutti intanto.
Ho da poco "divorato" la demo rilasciata e ora sto rigiocando le parti saltate per via delle mie scelte. Che dire...veramete un ottimo gioco. L'avevo scaricato per pura curiosità convinto non giocarci per più di qualche minuto, ma poi grazie anche al fatto che è completamente in italiano non ho potuto resistere.
La traduzione mi sembra ben fatta, apparte qualche punto qua e la(gli ha gia individuati Ren).
La storia a mio avviso è originale e per niente scontata. Ogni protagonista ha un proprio carattere molto distinto l'una dall'altra, il che ti fa veramente scegliere con quale ragazza proseguire a seconda dei gusti personali e non come in altre "opere" dove le scelte vanno fatte più per il dovere di andare avanti in qualche modo.
La colonna sonora...ben fatta pure quella, si adatta agli ambienti in cui si è e non annoiano, o almeno non durante la demo.

Per concludere non posso dire di aver notato difetti tranne che in un caso: stavo giocando la prima volta, non stavo seguendo nessuna guida per fare le mie scelte e alla fine sono capitato nel finale con Emi. Durante uno degli ultimi dialoghi con Rin questa si riferisce ad un dialogo precedentemente fatto con il protagonista riguardo ad un ragazzo cieco nel club d'arte e dice una cosa del genere:"ti ricordi del ragazzo cieco di cui ti avevo parlato....."e il protagonista dovrebbe risponedere di si. Ecco io non mi ricordavo e infatti rigiocando con la guida sotto mano mi è capitata la scena a cui si riferiva mentre seguivo le scelte per finire la demo con Rin. Ora magari è stato un mio lapsus , ma credo che quel dialogo manchi nel percorso di Emi oppure non è stato tagliato.

Non mi rimane che offrirti la mia disponibilià per aiutarvi o aiutarti testare il resto del gioco, se non serve aiuto almeno ti chiederei di togliermi una curisità se ti è possibile, a che punto siete dal finire? Vi manca molto?
Scusate ma non avevo loggato per fare il post :oops:

JustAnotherNick
Posts: 11
Joined: Sun Jun 07, 2009 4:24 pm

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by JustAnotherNick » Mon Jun 08, 2009 5:36 pm

Bene, eccomi qua. Visto che ci si era già sentiti in via ufficiosa, ho pensato potesse valere la pena, uh... ufficializzare, diciamo, mia autocandidatura come proofreader - o anche come agnello sacrificale, casomai ce ne fosse il bisogno.
Per il momento ho alle spalle pocherrime ore di gioco (sono appena entrato per la prima volta in biblioteca, giusto per capirci), ed al momento mi sto concentrando soprattutto sui punti in cui la traduzione mi suona come letterale o poco fluida. Ovviamente correzioni alle mie correzioni saranno benvenute.

Butterò giù due righe non appena mi sarò un elenco sufficientemente lungo di cose sui cui fare le pulci ;P...
JaN

Guest28
Posts: 14
Joined: Sun Jun 07, 2009 7:08 am

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by Guest28 » Mon Jun 08, 2009 6:15 pm

Yes : )

User avatar
cpl_crud
Project Scapegoat
Posts: 1987
Joined: Mon Apr 23, 2007 9:19 pm
Location: Tokyo, Japan
Contact:

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by cpl_crud » Tue Jun 09, 2009 9:04 am

This thread is the Italian Equivalent of the "Act 1 Feedback" thread.

Only Italian is represented here as it was the only other language released to date.

As with the Act 1 Feedback thread, we are using this thread for gathering information.

I would strongly suggest that you refrain from posting here unless your intent is to comment on the Italian Localisation of the game. Your continued patronage of these forums depends upon it.
My Novel - Now available The Zemlya Conspiracy
Blog: http://cplcrud.WordPress.com

------
<Suriko> Crud would be patting Hanako's head
<Suriko> In a non-creepy fatherly way
<NicolArmarfi> crud is trying to dress hanako up like miku and attempting to get her to pose for him in headphones and he burns money

JustAnotherNick
Posts: 11
Joined: Sun Jun 07, 2009 4:24 pm

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by JustAnotherNick » Wed Jun 10, 2009 5:04 pm

qualche appunto su alcune cose che ho notato finora...

INTRODUZIONE

* Hisao: "sono sicuro che il biglietto diceva 4 del pomeriggio" -> sostituire "diceva" con "dicesse"
* "Finchè si parla di clichè" -> sostituirei "in tema di clichè" oppure "quanto a clichè"?
* "un timido, gioioso sorriso che mi rende tanto teso da non poter muovere un muscolo anche se ci provassi" -> sostituirei "anche" con "neanche" (e poi dico che cerco stonature macroscopiche)
* "Il mio cuore sta martellando adesso..." -> la girerei come "Il mio cuore batte all'impazzata"
* "... come se stesse cercando di fuggire dal mio torace per reclamare questa ragazza come sua" -> sostituirei "fuggire dal mio torace" con "uscirmi dal petto"
* "il rumore una volta cacofonico è ora dolce musica per le mie orecchie" -> nella versione inglese non mi sembra sia indicato esplicitamente un "prima" o un "dopo". volendo comunque tenere questa versione, secondo me invece di "una volta" suonerebbe meglio "prima"
* "Iwanako si ritrae appena appena dal soffio di vento" -> sostituirei con: "Iwanako è percorsa da un brivido impercettibile sotto il refolo di vento"
* "Per tutto il tempo, l'incessante battito del mio cuore diventa più rumoroso" -> sostituirei "per tutto il tempo" con un "frattanto" o "nel frattempo"
* "la mia gola è secca;" -> "La" con la L maiuscola (errore di battitura)
* "Il mondo intorno a me; la cupola di rami spogli, il cielo grigio di inverno..." -> girerei "il cielo grigio di inverno" in "il grigio cielo invernale"
* "... Iwanako che corre spaventata verso di me..." -> Iwanako corre ma nella versione inglese non è detto esplicitamente che è "spaventata". Lo toglierei perchè modifica leggermente il feel della frase, e mi sembra bello eliminare qualsiasi emozione per dare maggiore senso di straniamento nella situazione - che penso renda meglio se resa più "fredda"
* "... tutto svanisce in nero" -> sostituirei con un "tutto diventa buio"
* "Le ultime cose che ricordo prima di perdere conoscenza sono i suoni di Iwanako che urla aiuto e l'incessante fracasso dei rami..." -> sostituirei "i suoni di Iwanako che urla" con "le grida di aiuto di Iwanako"

OSPEDALE

* "Così, ho avuto abbondanza di tempo per venire a patti con la mia situazione" -> girerei "Così, ho avuto abbondanza di tempo" in "Così, ho avuto tempo in abbondanza per..."
* "Immagino che fosse inteso per farmi sentire meglio; per farmi apprezzare di più la mia vita" -> sostituirei con "Immagino che dovesse farmi sentire meglio; che dovesse farmi apprezzare di più la mia vita"
* "A causa della tarda scoperta di questa... condizione,..." -> sostituirei "tarda scoperta" con "scoperta tardiva"
* TEMPI VERBALI -> si passa dal passato prossimo, poi si va al passato remoto. Secondo me la cosa migliore è girare le prime frasi per renderle congruenti con quel che segue:
* "Quando sono stato ricoverato in ospedale, sembrava che la mia mancanza fosse sentita..." -> "Quando FUI" oppure "Quando VENNI"
* "Per circa una settimana, la mia stanza è stata piena di fiori, palloncini e cartoline" -> "la mia stanza FU piena" oppure "la mia stanza ERA STATA" (preferisco il "fu")
* "Dopo sei settimane, non si è più fatta viva." -> "non si FECE più viva"
* "Ho invece iniziato a leggere. C'è una piccola biblioteca nell'ospedale, anche se era più come un magazzino per i libri" -> sostituirei "Ho invece iniziato" con "iniziai invece"; sostituirei "anche se era più come un magazzino" con "anche se E' più come un magazzino"
* "Sembrava che il tempo si confondesse in una sorta di massa collosa in cui ero intrappolato, invece di muovermi in esso" -> proposta ("massa collosa" mi pare troppo letterale): "sembrava che il tempo si confondesse in una sorta di massa indistinta in cui ero rimasto intrappolato, invece che fluire con esso"
* "Ma altre volte, tutte le cose che mi circondavano si schiantavano dolorosamente sulla mia coscienza, attraverso la barriera di nonchalance che mi ero costruito" -> sostituire "nonchalance" con "indifferenza"
* "Le pagine del mio libro iniziavano a sembrare taglienti e brucianti e la pensantezza nel mio petto..." -> poco dopo si ripete la parola "libro". sostituirei "Le pagine del mio libro iniziavano..." con "Le pagine iniziavano..." lasciando implicito che... beh, che si trattano di pagine di un libro...
* "Oggi, il medico entra e mi sorride. Sembra eccitato, ma non troppo. E' come se stesse cercando di fare uno sforzo per essere felice per conto mio" -> sostituirei "fare uno sforzo per essere felice per conto mio" con "fare uno sforzo per essere felice al posto mio".

* NB: questa frase nella versione inglese è in un box di testo in basso, in quella italiana il box di testo è a pieno campo. Lo stesso vale per la frase successiva (fino a "non è una festa")

* "C'è questo rituale che il primario di cardiologia segue. Fa con calma, aggiustando le sue carte, poi mettendole da parte..." -> sostituirei "fa con calma" con "si prende il suo tempo"; sostituirei "aggiustando le sue carte" con "riordinando le sue carte"
* "Abbiamo sistemato tutta la tua medicazione. Darò la ricetta a tuo padre." -> sostituirei "Abbiamo sistemato tutta la tua medicazione" con "abbiamo fatto un elenco di tutti tuoi medicinali"
* "L'assurdamente lunga lista di medicinali che mi fissa dal foglio sembra insormontabile. Si fondono tutti insieme in un mare di lettere." -> invertirei le prime quattro parole: "la lista assurdamente lunga"; integrerei "si fondono tutti insieme in un mare di lettere" dicendo "le parole si fondono..."
* "effetti secondari, effetti indesiderati, controindicazioni e dosaggi sono listati riga dopo riga con gelida precisione" -> sostituirei "listati" con "elencati"
* "cerco di leggerli, ma è talmente futile" -> sostituirei "ma è talmente futile" con "ma è del tutto inutile"
* "Che razza di incoraggiamento è quello?" -> sostituirei "quello" con "questo"
* "Cosa!?" -> nella versione inglese NON LO DICE HISAO. Però è molto più sensato così ed è coerente con le frasi seguenti, perciò secondo me è più un errore della versione anglo che di quella italiana!
* "Capiamo tutti che la tua educazione è fondamentale; ma comunque non penso sia saggio per te essere privo di supervisione" -> sostituirei il "ma" con "tuttavia"
* "è una scuola chiamata accademia yamaku che si specializza nel trattare con studenti disabili" -> sostituirei "che si specializza" con "che è specializzata"
* "Ha uno staff di infermieri presenti 24 ore su 24,... La maggioranza degli studenti abitano sul posto" -> sostituirei "sul posto" con "nel campus"
* "Indipendenza? E' una scuola per ragazzi disabili. Non cercare di camuffare questo fatto" -> nota MOLTO personale. Hisao qui è parecchio irritato e sconvolto. Per rendere più immediata la sua rabbia e la sua frustrazione io renderei questa frase più brutale mettendo "handicappati" invece che "ragazzi disabili"
* "Se fosse davvero così libera, non ci sarebbe uno staff di infermieri presenti 24 ore su 24 e non menzioneresti la vicinanza di un ospedale come un punto a favore" -> "menzioneresti" mi suona troppo affettato per uno a cui è appena stato detto che ha un cuore da mezza tacca (stesso discorso di cui sopra). Sostituirei "e non menzioneresti la vicinanza di un ospedale come punto a favore" con "e non metteresti la vicinanza di un ospedale tra i punti a favore"
* "Le persone sofferenti della tua stessa condizione tendono generalmente a vivere a lungo, comparate a chi ha altri problemi cardiaci. Ti servirà un lavoro un giorno e questa è una buona opportunità per continuare la tua educazione" -> sostituirei con "Le persone nella tua condizione tendono generalmente a vivere a lungo, rispetto a chi ha altri tipi di problemi cardiaci. Un giorno ti servirà un lavoro e questa è una buona opportunità..."
* "Questa non è un'opportunità, non chiamarla un'opportunità. Non chiamarla una stramaledetta opportunità." -> sostituirei "non chiamarla un'opportunità. Non chiamarla una stramaledetta opportunità" con "non chiamarla opportunità. Non chiamarla una fottuta opportunità" ("fottuta" per gli stessi ragionamenti dei punti di cui sopra)

ATTO 1: DURATA DELLA VITA

* "Mi sono chiesto se somigliava a quello a cui il cancello di una scuola dovrebbe somigliare, ma non sono riuscito a decidere" -> sostituire "somigliava" con "somigliasse"
* "E' familiare e allo stesso tempo incredibile" -> sostituire "e" con "ed"
* "mi chiedo se la sensazione è reale o causata dalle mie aspettative di una scuola per disabili" -> sostituire "è" con "sia" (ma non sono certo al 100% che non vada bene anche la versione con l'indicativo)
* "E parlando di quello, non vedo nessun altro oltre a me. E' un po' inquietante" -> sostituirei "e parlando di quello" con "a proposito"
* "Così perchè mi sento così ansioso, a dispetto di tutta questa vegetazione?" -> sostituirei "così" con "allora"
* "solo dopo che mi trovo in piedi davanti all'altezzoso edificio principale, mi sorprendo da solo capendo perchè il cancello mi turbava" -> sostituirei "solo dopo che mi trovo in piedi" con "solo dopo essere arrivato"
* "Pensando a questo, quasi non mi accorgo di cosa sta dicendo l'insegnante" -> sostituire "sta" con "stia" (ma non sono certo al 100% che non vada bene anche la versione con l'indicativo)
* "Il mio cuore sta battendo nel mio petto e continua a farmi ripensare alla mia condizione mentre seguo l'insegnante su per le scale" -> sostituirei con "il cuore continua a battermi in petto, ricordandomi la mia condizione mentre seguo l'insegnante su per le scale"
* "la terza porta lungo il corridoio del terzo piano e marchiata come aula per la classe 3-3" -> sostituirei, anche considerando quel che succede dopo (entrano), con "una targhetta sulla terza porta del corridoio al terzo piano segnala che siamo arrivati all'aula della classe 3-3"
* "seguo l'insegnante in aula e guardo intorno, parzialmente così da non dover incontrare gli sguardi curiosi dei miei nuovi compagni di classe" -> secondo me il "partially" inglese non si riferisce al "guardarsi intorno parzialmente" ma al fatto che si guarda intorno "in parte per". quindi sostituirei con "seguo l'insegnante in aula e mi guardo intorno, in parte per non dover incontrare gli sguardi curiosi dei miei nuovi compagni di classe"
* "i banchi degli studenti sono solo banchi di legno standard con un ripiano al di sotto per conservarci i testi e sedie di legno con intelaiatura in metallo. semplici ed efficienti" -> sostituirei "sono solo banchi di legno standard" con "sono i soliti banchi da scuola"
* "c'è un bastone appoggiato contro la sedia di un ragazzo. è bizzarro vedere qualcuno così giovane con un bastone" -> l'immagine fa vedere che il bastone è appoggiato agli armadietti come nella versione in inglese, perciò farei: "in fondo alla classe un ragazzo ha appoggiato un bastone agli armadietti in fondo alla classe." (il resto della frase è OK)
* "l'insegnante capisce abbastanza presto che dovrebbe probabilmente dire qualcosa, così apre con un rumore incomprensibile, tace perdendo lo slancio, ed inizia a presentarmi" -> sostituirei "apre" con "esordisce"
* "tutti sembrano starlo ascoltando attentamente e quando finisce applaudono di nuovo, che ho sempre pensato sia una cosa un po' strana da farsi" -> sostituirei con "tutti sembrano ascoltarlo, e quando finisce applaudono di nuovo, il che mi pare una cosa un po' strana da fare"
* "svolgeremo del lavoro di gruppo oggi, così ti darà una possibilità di parlare con tutti" -> sostituirei "così ti darà una" con qualcosa come "così avrai la"
* "inizio a chiedermi se l'insegnante mi stava prendendo in giro" -> sostituirei "mi stava" con "non mi stesse"
* "posso vedere che sei un po' confuso, giusto?" -> sostituirei "posso vedere che sei" con "mi sembri" oppure con "ti vedo"
* "sei il nuovo studente, vero? Bene, Shicchan, certo che lo è!" -> sostituire "bene" con "beh" oppure "ma sì"
* "mi chiedo perchè tutti sembrano pensarla così" -> sostituirei "sembrano" con "sembrino" (ma non sono certo al 100% che non vada bene anche la versione con l'indicativo)
* "hakamichi tamburella con le dita per attrarre l'attenzione di misha. eccitate scambiano nuovamente gesti avanti e indietro, le loro mani si muovono veloci quasi come lampi" -> sostituirei con "... tutte eccitate gesticolano nuovamente tra loro, troppo velocemente perchè i miei occhi possano seguirle"
* "chiedere aiuto è perfettamente normale, tanto quanto lo è aver bisogno di aiuto" -> sostituirei "aver bisogno di aiuto" con "averne bisogno"
* "... specialmente riguardo a shizune, che supponevo sarebbe stata una di quelle persone tutte affari" -> secondo me qui in anglo intendevano dire che sembra una persona molto formale. se sì, magari sostituirei "supponevo sarebbe stata una di quelle persone tutte affari" con "supponevo sarebbe stata un tipo tutto affettato" o "supponevo sarebbe stata una persona molto formale"
* "il compito è pure piuttosto lungo, così dovremmo iniziare ora se vogliamo finirlo prima che la lezione termini" -> sostituirei "così dovremmo iniziare ora" con "quindi sarebbe meglio iniziare ora"
* "il compito è in verità molto complesso da svolgere, combinando aspetti di essere sia difficile che inutilmente lungo" -> sostituirei "in verità" con "effettivamente"; sostituirei "combinando aspetti di essere" con "essendo"
* "Per essere onesti, loro due hanno fatto la maggior parte del lavoro" -> sostituirei il "per" con "ad"
* "Le campane della torre dell'orologio suonano, segnalando la fine della lezione. Ora di pranzare" -> sostituirei "pranzare" con "pranzo"
* "come tutto in questa scuola, la mensa... moderna in contrasto con gli esterni classici" -> sostituirei "in contrasto con gli" con "rispetto agli"
* "è la mensa!" -> sostituirei con "ecco la mensa!"
* "c'è una lista di opzioni piuttosto lunga su menù, il che sembra ottimo finchè non capisco che molte di esse esistono per accomodare gli studenti che necessitano di diete speciali" -> sostituire "esistono per accomodare gli" con "sono per"
* OPZIONI PER LA SECONDA SCELTA: sostituirei i "chiedere" (chiedere della biblioteca e chiedere della sordità di shizune) con "chiedo"
* "misha e shizune fanno segni avanti e indietro con grande animazione, lanciandomi occhiate di straforo, ma misha evita di tradurre" -> sostituire "fanno" con "si fanno" ed "avanti e indietro" con "tra loro"
* "misha e shizune non se ne accorgono o non se ne preoccupano, poichè camminano direttamente oltre a lei verso i loro posti e iniziano a conversare" -> sostituirei "camminano direttamente oltre a lei" con "le passano davanti"
* "e quella come è ufficiale?" -> per dare il senso dell'ironia di Hisao sostituirei come "anche quella è ufficiale?"
* [nota personale: è voluto che il corridoio dell'ufficio dello staff medico mi ricordi un manicomio lovecraftiano?]
* "mi scuoto dalla confusione, realizzando che probabilmente dovrei stringere la mano profferta" -> sostituirei "dovrei stringere la mano profferta" con "dovrei stringere la mano che mi sta porgendo"
* "è l'epitome del generico, devo davvero dire" -> invertirei: "devo davvero dire che è l'epitome del generico"
* "vienimi a trovare se mai ne senti il bisogno" -> sostituire "senti" con "sentissi"
* "finisco per trovarmi di fronte all'edificio principale e all'edificio ausiliario, anche se ai miei occhi continuano a sembrare essere una e la stessa cosa" -> sostituirei "sembrare essere una e la stessa cosa" con "sembrarmi una cosa sola"
* "oh, come va amico? il nome è kenji" -> sostituirei "il nome è kenji" con un "sono kenji"

--GIORNO #2--

* "quasi tutti gli studenti della scuola tendono ad aiutare con quelli, facendo quel che capita" -> sostituirei "aiutare con quelli" con "dare una mano" lasciando implicito che danno una mano per il festival
* "inizia disperatamente a segnare verso shizune, chiedendole di tirarla fuori dai guai..." -> sostituirei "segnare" con "gesticolare"
* "shizune aggiusta i suoi occhiali alla fine di un gesto stranamente grandioso e inizia a segnare rapida e decisa" -> qui invece sostituirei "segnare" con "fare segni". così fa da contrasto tra misha che mi pare più confusionaria e shizune che è più precisa
* "gli ideali e le credenze dietro a un festival cambieranno inevitabilmente col passare del tempo!" -> proposta: "cambiano" invece di "cambieranno"
* "shizune sembra molto interessata da questo quando misha glie lo segna" -> sostituire "glie lo" con "glielo" (errore di battitura). più in generale farei "shizune sembra molto interessanta dalle spiegazioni di misha a riguardo"
* "quello non è quel che ho detto" -> sostituirei con "quello non è ciò che ho detto"
* "Ma questo significa che potete collaborare l'una con l'altra e io sarò chiaramente in svantaggio. così, dovrò declinare" -> sostituire "e" con "ed"; sostituirei "così, dovrò declinare" con "quindi, devo declinare"
* "per espiare la colpa di aver ferito i sentimenti di una giovane ragazza, dovresti decisamente unirti al consiglio studentesco" -> sostituirei "ragazza" con "fanciulla" per dare un tono più giocoso al tutto
* "quello significa che è un gioco che davvero separa gli uomini dai ragazzi" -> sostituirei "quello" con "questo"
* "Come hai fatto a saperlo, hicchan?" -> sostituirei "hai fatto a saperlo" con "l'hai capito" o "hai fatto a capirlo"
* "Shicchan non ci ha giocato da tanto tempo, così se ti va, non ci sono scommesse in ballo" -> sostituirei "non ci ha giocato da tanto tempo" con "non ci gioca da tanto tempo"
* "mi sento un po' offeso, ma la stavo prendendo in considerazione" -> sostituirei "la stavo prendendo in considerazione" con "era un'eventualità che avevo considerato"
* "inizio a credere che una volta seduti per giocare, potrebbero legarmi e torturarmi finchè non assento ad unirmi a consiglio studentesco" -> sostituirei "assento ad" con "accetto di"
* "beh, quello è altamente improbabile, ma comunque..." -> toglierei "quello"
* "vita viene minacciata?" -> sostituirei con "in che senso, <<quando la loro vita viene minacciata>>?"
* "senza cambiare espressione, misha segna qualcosa con aria divertita a shizune, che assume un'espressione sconcertante e mette le mani dietro la schiena, sembrando soddisfatta di sè stessa" -> sostituirei "segna qualcosa con aria divertita a shizune" con "fa alcuni gesti con aria divertita a shizune"
* "avrebbero potuto almeno aver messo una pianta in vaso qui dentro, o qualcosa del genere" -> sostituirei "avrebbero potuto almeno aver messo" con "avrebbero almeno potuto mettere"
* "ma la cosa che più evidentementee questa stanza non ha sono altre persone" -> sostituirei con "ma la cosa che più evidentemente manca a questa stanza sono altre persone"
* "dopo che misha impiega un po' troppo tempo per i suoi gusti a spiegare le regole di base con un'introduzione piuttosto vaga e confusa, shizune dichiara l'inizio della partita con un gesto deciso, fendendo l'aria col braccio" -> sostituirei "dopo che misha impiega" con "vedendo che misha impiega"
* "shicchan ammira il tuo spirito combattivo e sarebbe un dittatore benevolente che risparmierebbe il tuo popolo se accettassi di unirti al consiglio studentesco!" -> sostituirei "benevolente" con "benevolo"
* "non sembra sapere cosa significhi la parola nè come viene segnata, così estrae un pezzo di carta e la scrive per shizune, che di ritorno la segna a misha" -> sostituirei "viene segnata" con "tradurla nella lingua dei segni"
* "immagino che tu sia un nuovo studente qui a yamaku" -> sostituirei "a" con "alla"
* "Per quanto la cosa mi affligga, non riesco a tenere il passo con la sua formalità nel processo" -> sostituirei "la sua formalità nel processo" con "la formalità dei suoi movimenti"
* "mentre io mi sento leggermente in colpa riguardo a farla lavorare, lei sembra compiaciuta dallo stare seguendo il corretto processo dell'offerente che prepara la bevanda" -> sostituirei con "mi sento leggermente in colpa a lasciarle fare tutto il lavoro, ma d'altra parte lei sembra compiaciuta dal riuscire a seguire tutti i giusti 'passaggi' per offrire la bevanda all'ospite"
* Lilly: "Così," -> sostituire "così" con "allora" oppure "ebbene"
* "non capita spesso che questa aula venga visitata dopo la scuola" -> sostituirei "che questa aula venga visitata" con "che qualcuno visiti quest'aula"
* "Sono consapevole della signorina Hakamichi, come la maggior parte degli studenti..." -> sostituirei "sono consapevole della signorina hakamichi" con "conosco la signorina hakamichi"
* "... essere con loro significa che sei nella classe 3-3, no?" -> sostituirei "essere con loro significa che sei" con "se sei loro compagno di classe, allora devi essere"
* "emette una risatina prima di appoggiare il cucchiaino e camminare lentamente verso la tavola, tazzina e piattino in mano" -> sostituirei "emette" con "si lascia sfuggire"
* "Quando ha servito il tè, lo raccolgo con cautela e lo assaggio" -> sostituirei con "raccolgo con cautela la tazza di tè che mi ha servito e lo assaggio"
* "L'insegnante è Miyagi, ed è specificamente per studenti ciechi o parzialmente ciechi" -> sostituirei "l'insegnante è miyagi" con "è tenuta dal prof. miyagi"; sostituirei "specificamente" con "concepita"
* "che tipi di club ci sono a cui partecipare?" -> sostituirei con "che club ci sono qui?"
* "mi chiedo se questa scuola condivide la stessa regola della mia vecchia scuola" -> sostituirei "della mia vecchia scuola" con "di quella che frequentavo prima". sostituire "condivide" con "condivida"
* "ah, bene. quello è un sollievo" -> sostituirei "quello è un" con "che"
* "pare solo che il sole stia iniziando a tramontare" -> sostituirei "pare solo" con "niente, semplicemente sembra"
* "sembra essere una sorpresa per lei..." -> sostituirei con "la cosa sembra sorprenderla"
* "... immagino che debba avere perso la traccia del tempo" -> sostituirei "avere" con "aver" e toglierei "la"
* "il piacere è tutto mio" -> sostituirei con "il piacere è stato mio"
* "è svelta a fermare le scuse di lilly, tentando quasi freneticamente di minimizzare la possibilità che potrebbe essere in qualunque maniera scomodata dal picchiare la testa contro il bancone" -> sostituirei "di minimizzare la possibilità che potrebbe essere in qualunque maniera scomodata dal picchiare la testa contro il bancone" con "di negare che lo sbattere la testa contro il bancone possa essere in qualsiasi modo sconveniente"
* "a metà delle celebrazioni, sono sicuro parzialmente dovute all'essere riuscita a cambiare argomento, si accorge di me con la coda dell'occhio e si congela sul posto quando questo avviene" -> sostituirei "sul posto quando questo avviene" con "all'istante sul posto"
* "Piacere di conoscere anche te. Hisao" -> sostituire con "Anch'io sono lieta di conoscerti. Hisao"
* "L'innocente suggerimento di lilly viene incontrato da un'espressione di abietto terrore" -> sostituirei "viene incontrato da" con "si scontra con"

per ora non ho altre obiezioni O_o
Last edited by Silentcook on Mon Jul 27, 2009 10:27 pm, edited 1 time in total.
Reason: Fuori uno.

Guest

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by Guest » Fri Jun 12, 2009 9:43 pm

che dire, mi sta piacendo molto come gioco, e di solito non mi metto mai a leggere cosi tanti dialoghi...

gli errori su la punteggiatura sono stati già detti, quindi mi limito a fare una domanda: il gioco completo verrà tradotto in italiano?

Guest

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by Guest » Sat Jun 13, 2009 1:42 am

I strongly recommend this be stickied, lest it be buried in the flood of English-language posts.

Silentcook
Carelessly Cooking You
Posts: 2508
Joined: Thu Mar 06, 2008 8:22 am
Location: Imola, Italy

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by Silentcook » Sat Jun 13, 2009 10:54 am

Guest wrote:...gli errori su la punteggiatura sono stati già detti, quindi mi limito a fare una domanda: il gioco completo verrà tradotto in italiano?
Sì. Segue una versione condensata delle FAQ disponibili in inglese:
D: Quando sarà pubblicato il gioco completo?
R: Quando avremo finito di costruirlo. Non chiedete percentuali di progresso o simili, dato che non ne teniamo conto nemmeno noi.

D: Ci saranno scene di sesso/adulte nel gioco completo?
R: Sì. Ci sarà anche un' opzione nel menù di configurazione per saltarle.

D: Il gioco verrà pubblicato episodicamente?
R: No. La prossima volta pubblicheremo il gioco completo.

D: Bisognerà pagare per avere il gioco completo?
R: No. Se davvero volete aiutarci con del denaro, per favore donate a una carità o progetto a scopo umanitario. Ne hanno molto più bisogno di noi.

D: Il gioco completo verrà tradotto in italiano?
R: Sì.

D: Misha avrà una trama tutta sua nel gioco completo?
R: No.

D: Ci saranno finali diversi per ogni ragazza?
R: Sì, tutte le storie hanno almeno due finali.
Shattering your dreams since '94.

Image

User avatar
Andrew82
Posts: 2
Joined: Sun Jun 14, 2009 5:10 pm

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by Andrew82 » Sun Jun 14, 2009 5:30 pm

Ciao a tutti, ho da poco terminato al 100% il gioco e come prima cosa ho pensato subito di registrarmi sul forum per complimentarmi con chi lo ha creato, perchè devo dire che il gioco è davvero ben fatto, interessante e coinvolgente.

Non avendo mai provato una visual novel prima, non posso fare dei paragoni con altri giochi, ma questo non sminuisce il mio giudizio sul gioco. Fra tutte le trame, devo dire che quella che ritengo sia più intrigante sia quella di Rin, specialmente il finale. Spero sinceramente che la versione finale del gioco arrivi presto.

Riguardo a dei possibili consigli, avrei voluto far notare alcune frasi del gioco che non sono state tradotte in italiano, ma vedo che sono già state segnalate.

Per il resto, avrei una sola domanda da fare, una curiosità: qual'è la disabilità di Misha?

Ciao

JustAnotherNick
Posts: 11
Joined: Sun Jun 07, 2009 4:24 pm

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by JustAnotherNick » Wed Jun 17, 2009 4:00 pm

altro set di commenti e note. questa volta più breve perchè l'immane mole di lavoro delle ultime settimane mi rende difficile trovare il tempo per proseguire con la trama :\

* "credo che circa un terzo o un quarto della biblioteca di Yamaku sia in braille o in audio" -> sosituirei "di Yamaku sia in braille o in audio" con "della Yamaku sia costituito da libri in braille o in formato audio"
* "se è solo quella quantità, allora come mai questa biblioteca è così grande?" -> non capisco bene il senso della frase nè in italiano nè in inglese. la girerei con un più neutro "quand'è così, allora come mai questa biblioteca è così grande?"
* "beh, riceviamo regolarmente un sacco di nuovi libri perchè il finanziamento di Yamaku è davvero buono" -> sostituire "di Yamaku" con "della Yamaku"
* "spendono di più su libri nuovi che sul mio salario" -> sostituirei con "spendono di più per libri nuovi che per il mio stipendio"
* "è talmente fastidioso e pesano così tanto, vorrei potermi licenziare da questo lavoro" -> sostituirei "talmente" con "dannatamente" e "così tanto" con "davvero tanto". toglierei "da questo lavoro" perchè è implicito in "licenziare" che si sta licenziando da quel lavoro
* "un silenzio molto imbarazzato segue a un eccesso di informazione" -> girerei come "un silenzio molto imbarazzato segue questa ondata di indiscrezioni"
* "è probabilmente meglio per tutti noi se non continua a parlare con me" -> girerei un po' la frase: "sarà meglio porre fine a questa conversazione, per il bene di entrambi"
* "in pochi momenti ho una rispettabile pila di libri nelle mie braccia" -> sostituirei "in pochi momenti ho" con "in pochi istanti mi ritrovo con"
* "certo, ci sono libri in caratteri grandi e in braille sparsi ovunque, ma è quello che è; una biblioteca" -> sostituire "e" con "ed"; sostituire il punto e virgola coi due punti
* "mentre il resto della biblioteca contiene qualche studente seduto a un banco che legge o se la dorme furtivamente..." -> sostituirei con "mentre la sala consultazione è occupata da qualche raro studente intento a leggere o a dormirsela furtivamente," perchè l'idea della "biblioteca che contiene (attivamente?!) persone" mi stona un po'
* "sta leggendo un libro tenendolo vicino al suo viso, che fa sì che sembri le interessi davvero molto" -> sostituire "che fa sì" con "IL che fa sì"
* "la ragazza sobbalza, guardando con aria spaventata in alto verso di me sa sotto la sua frangia" -> sostituirei con "la ragazza sobbalza, lanciandomi uno sguardo spaventato da sotto la sua frangia"
* "sto ancora abituandomi a questo posto così sto cercando di incontrare quante più persone possibile" -> sostituirei con "sto ancora cercando di ambientarmi, qui, così sto cercando di conoscere quante più persone possibile"
* "la sua voce è balbettante e tanto bassa da essere..." -> sostituieri "bassa" con "flebile"
* "ribalta piano il libro all'indietro così che io possa leggere il titolo," -> sostituirei "ribalta piano il libro all'indietro" con "lentamente solleva il libro per mostrarmi la copertina"
* "C-certo. Te li terrò solo da parte finchè non torni." -> sostituirei "te li terrò solo da parte" con "questi te li terrò da parte"
* "me lo chiedo... è solo come è fatta, penso" -> aggiungerei "anch'io": "me lo chiedo anch'io"
* "ha più a che vedere con me che con qualcun altro" -> sostituirei "qualcun altro" con "gli altri"
* "alle persone che hanno carte sui loro banchi piace davvero farlo" -> sostituirei "piace davvero" "deve davvero piacere", secondo me dà un lieve tocco ironico in più
* "sorprende anche me, a essere onesti. almeno quando ci penso veramente" -> sostituire "a" con "ad"; sostituirei "veramente" con "seriamente"
* "kenji balza indietro, i suoi occhi pieni di una paura priva di comprensione" -> sostituirei "pieni di una paura priva di comprensione" con "annebbiati da un irrazionale terrore"
* "che cosa vorrebbe poi dire quello?" -> sostituirei con "e questo cosa vorrebbe dire?"
* "Gira la testa a sinistra e fissa il nulla in distanza" -> sostituirei "distanza" con "lontananza"
* "... dimostrando che non gli importa davvero se la mia testa scoppia o no" -> sostituirei "se la mia testa scoppia o no" con "che la mia testa scoppi o meno"
* "solo un'altra schermaglia nell'eterna guerra contro le forze delle femministe..." -> toglierei "delle"
* "è il meglio a cui riesco a pensare" -> sostituirei con "non riesco a pensare di meglio"
* "fermati. basta! ho perso il filo molto, molto più indietro da qualche parte" -> girerei: "ho pero il filo da qualche parte molto, molto più indietro"
* "l'avevo figurato come relativamente normale, ma è chiaro che mi sbagliavo" -> sostituirei "l'avevo figurato" con "me l'ero prefigurato"
* "verrebbe invalidata tutta quella parte riguardo a 'ultimo"... ed quel pezzo è piuttosto importante" -> sostituire "ed" con "e" (battitura); sostituirei "riguardo a 'ultimo'" con "riguardo all'essere l'ultimo"
* "è perchè le lenzuola sono fresche e confortati contro le mie guance" -> sostituire "confortanti" con "confortevoli" (suona più naturale anche se è meno "perfetto" come traduzione)
* "è isolata in cima a una montagna, e ogni persona è più strana di quella precedente" -> sostituire "a" con "ad"; sostituire "e" con "ed". Integrerei "ogni persona" con "ogni persona che incontro"
* "proprio non sembra che io riesca ad inserirmi" -> girerei le parole: "sembra proprio che io non riesca ad inserirmi"
* "che ironia, uno crederebbe che inserirsi in un posto fatto per persone che sono inadatte a qualunque altro luogo fosse facile" -> pressochè impossibile rendere il gioco di parole inglese ("fit" e "unfit"), l'unica che mi verrebbe sarebbe uno spietatissimo e crudelissimo "che ironia, avrei creduto che venire accettato in un posto fatto apposta per persone inaccettabili sarebbe stato facile". Alternativa: "che ironia, avrei creduto che venire accettato in un posto fatto apposta per persone non accettate altrove sarebbe stato facile", che forse è più soft e rende lo stesso la musicalità del gioco fit/unfit
* "anche dicendolo, non aiuta a mitigare la situazione" -> sostituirei con "anche ammetterlo non basta a migliorare il mio umore"
* "questo posto davvero assomiglia più a una scuola e meno ad un ospedale che finge di essere una scuola di quanto avrei creduto" -> sostituirei "davvero" con "in effetti"; sostituirei "avrei creduto" con "credessi" (ma non garantisco le mie capacità col congiuntivo dopo una giornata di lavoro)
* "apro un occhio, e vedo i libri di scuola e le bottigliette di pillole fianco a fianco sulla mia scrivania" -> sostituirei "fianco a fianco" con "allineate una accanto all'altra"

GIORNO #3
* "adesso però quello non mi causa problemi" -> sostituirei "adesso" e "quello" con "al momento" e "la cosa"
* "shizune mi fa un sorriso che è in parti uguali grazioso e minaccioso" -> toglierei "che è"; sostituirei "in parti uguali" con "allo stesso tempo"
* "questo è un sorriso che dice <<adesso ti abbiamo. non c'è via di fuga>>" -> sostituirei con "il genere di sorriso che sottintende <<ti abbiamo in pugno. non hai scampo>>"
* "ora davvero non c'è via di fuga a meno che io non salti dalla finestra" -> sostituirei "ora davvero non c'è" in "adesso non c'è davvero più"
* "avevi detto che avresti preso in considerazione di unirti al consiglio studentesco, non è vero?" -> integrerei "in considerazione di unirti" con "in considerazione l'idea di unirti"; sostituirei "non è vero" con "ricordi"
* "è okay, Hicchan" -> integrerei: "è tutto okay, Hicchan"
* "sono davvero contento che voi due siate in grado di farvi una risata a mie spese, e ancor più compiaciuto di scoprire che sapete entrambe quanto matte possiate essere" -> mi suona più ironico ed iperbolico sostituire il secondo periodo con un "e sono ancora più compiaciuto di scoprire che siete pienamente consapevoli delle vette raggiunte dalla vostra follia". ma è solo una proposta O_o
* "ora che quello è sistemato, shizune scatta nuovamente in modalità seria e colpisce il compito di oggi..." -> sostituirei "ora che quello è sistemato" con "sistemata la questione"
* "quando lo guardo davvero, è per la maggior parte solo lettura" -> sostituirei "quando lo guardo davvero" con "dò una rapida scorsa, e mi accorgo che"
* "quasi voglio dire qualcosa su come la sua fretta di cominciare sembri un poco eccessiva,..." -> sostituirei "voglio" con "vorrei"
* "mentre sto leggendo, lascio che i miei occhi vaghino per l'aula e colgo hanako che sta provando a risolvere i problemi" -> sostituirei "Mentre sto leggendo" con "mentre leggo", ed integrerei con un "di tanto in tanto" dopo la virgola (prima del "lascio")
* "no, non credo che quella sarebbe una buona idea, hicchan" -> toglierei "quella"
* "a questo punto, shizune si è accorta della nostra conversazione, e questo mi fa realizzare di nuovo come misha abbia segnato tutto quello che stava dicendo per tutto il tempo" -> sostituirei "a questo punto shizune si è accorta della nostra conversazione" con "shizune sembra ormai essersi accorta della nostra conversazione"; sostituirei "abbia segnato tutto quello che stava dicendo per tutto il tempo" con "abbia costantemente tradotto in segni ogni parola"
* "l'amico del mio nemico è il mio nemico? quello suona talmente duro, non ho intenzione di dirlo" -> toglierei "il"; toglierei "quello" e sostituirei "talmente" con "veramente"
* "è anche il motivo per cui fa segni tutto il tempo, così che non ci sia mai una conversazione..." -> sostituirei "tutto il tempo" con "in continuazione"
* "e il conto?" -> integrerei con "e il conto chi dovrebbe pagarlo, tra parentesi?"
* "sembrano talmente distratte da quello che non si accorgono nemmeno dell'inizio della pausa pranzo vera e propria" -> sostituirei "distratte da quello che non si accorgono" con "immerse nella discussione da non accorgersi"
* "sembra stare studiando i suoi appunti della lezione precedente" -> sostituirei "sembra stare studiando" con "sembra stia studiando" (wow, che editing sopraffino!)
* "socializzando, spettegolando, spostando banchi, quelli che hanno veri pranzi confezionati mischiati agli altri e chiacchierando come tutti, interrotti solo da brevi momenti in cui davvero mangiano" -> porterei tutto all'indicativo: "socializzano, spettagolano, spostano i banchi, quelli con pranzi veri e propri si mescolano agli altri e chiacchierano come tutti, interrompendosi solo per brevi istanti dedicati al mangiare vero e proprio."

* SCELTA -> metterei l'indicativo presente: "Leggo il mio libro" e "vado a parlare con Hanako"

* "ho già iniziato uno dei libri che ho preso a prestito ieri, e lo ho portato con me a scuola per riempire i momenti vuoti tra le lezioni" -> sostituire "lo ho" con l'ho"
* "se mi unissi a loro, finirei solo per restare accalappiato in quello, o peggio, interrogato sul mio unirmi al consiglio studentesco" -> sostituirei con "se mi unisssi a loro, finirei solo per restare invischiato nella discussione. Peggio ancora, potrebbero chiedermi se ho deciso qualcosa riguardo all'unirmi al consiglio studentesco"
* "indossa una uniforme da ginnastica e ha un'espressione molto preoccupata e la prima mi sembra una cosa..." .-> sostituire "una uniforme" con "un'uniforme"; sostituire "e" con "ed"; sostituirei "preoccupata e la prima mi sembra una cosa" con "preoccupata. Il primo particolare mi sembra"
* "o le ha, ma non sono fatte di carne e ossa" -> sostituirei "o le ha" con "o meglio, le ha"
* "mi dimentico subito di arrabbiarmi o qualunque altra cosa,..." -> sostituire "di arrabbiarmi" con "dell'arrabbiatura" (non si dimentica di arrabbiarsi, è già arrabbiato e smette di esserlo); dopo la "o" aggiungere "di"
* "dico così, ma c'è un dolore pungente che cresce nel mio petto, e so che questo è praticamente il più grande possibile pericolo nella mia condizione" -> invertire "grande possibile pericolo" con "grande pericolo possibile"
* "... finchè non capisco che probabilmente sembravo stare peggio di quanto fosse veramente..." -> aggiungerei "non" tra "quanto" e "fosse"
* "mi ha solo fatto perdere il fiato. alla grande. ma non è nulla più di quello." -> sostituirei "perdere il fiato" con "sputare fuori tutto il fiato che avevo nei polmoni"; sostituirei "alla grande" con "bel colpo"; sostituirei "ma non è nulla più di quello" con "ma niente di più, per fortuna"
* "è tutto a posto, ho detto che sto bene, e nulla di rotto" -> sostituirei "e nulla di rotto" con "e non ho nulla di rotto" oppure "e non mi pare di avere nulla di rotto" (basta che ci sia un verbo da qualche parte =)...). Al max, si potrebbe togliere la "e" e sostituire la virgola con un punto: "è tutto a posto, ho detto che sto bene. nulla di rotto"
* "sento una mano sulla spalla allo stesso tempo in cui gli occhi della ragazza si spalancano in orrore..." -> sostituirei "allo stesso tempo in cui" con "e nello stesso istante"; sostituirei "in orrore" con "pieni di orrore"
* "signorina ibarazaki, la ho vista" -> sostituire "la ho vista" con "l'ho vista"
* "anche se sono certa che dirglielo sia futile, e serva solo a causarmi..." -> sostituirei "futile" con "inutile"
* "shizune sembra pronta a esplodere sul posto, così le sorrido in un vano tentativo DO calmarla" -> sostituirei "a" con "ad"; sostituire "do" con "di" (errore di battitura)
* "quella ibarazaki è sempre così, causa problemi agli altri" -> sostituirei "causa problemi agli altri" con "causa un mucchio di problemi"
* "leggo la maggior parte del libro che ho iniziato ieri, e mangio un poco delle offerte quasi incommestibili della mensa" -> sostituirei "offerte" con "proposte" e "incommestibili" con "immangiabili"
* "sembra molto metodico e per un attimo mi ricorda shizune, ma l'insegnante è più tranquillo e rilassato, molto più routinario" -> sostituirei "routinario" con "abitudinario"
* "non hai nessun piano?" -> sostituirei con "non hai niente da fare?"
* "è come... sembra che io sia scortese se ci presto attenzione, ed è strano ignorarle." -> sostituirei con "è come... se vi presto attenzione mi sembra di essere maleducato, ma ignorarle sarebbe innaturale"
* "non c'è un solo studente qui che non sia un normale adolescente dietro quello che possono pensare a prima vista" -> sostituire "possono" con "può"
* "vengo interrotto dalla porta dell'aula che improvvistamente sbatte aprendosi" -> sostituirei con "vengo interrotto dalla porta dell'aula che si spalanca improvvistamente"
* "si dirige verso la cattedra dell'insegnante con il suo passo balzante, mani che oscillano energeticamente al ritmo" -> sostituirei con "si dirige verso la cattedra dell'insegnante con il suo passo a balzelloni, le mani che oscillano energeticamente seguendo il ritmo"
* "Muto, visibilmente costernato dall'interruzione e da misha in generale, si accascia nella sua sedia" -> sostituirei "nella" con "sulla"
* "misha si blocca dov'è e guarda in giro con aria confusa, come se percepisse dal suo tono che qualcosa non va ma non avesse idea di cosa" -> integrerei: "SI guarda in giro"
* "abbiamo già parlato del tono di voce prima" -> sostituirei "prima" con "in precedenza" oppure "altre volte"
* "così, che c'è?" -> sostituirei "così" con "allora"
* "agita in giro un foglietto di carta rosa che ha in mano" -> toglierei "in giro"
* "così... andate a prendere altri materiali dall'aula di belle arti..." -> sostituirei "così" con "ebbene"
* "l'ultima volta che ce ne serviva di più ce n'era solo un po', ma quella volta l'abbiamo preso tutto e ci siamo arrangiate" -> sostituirei con "l'ultima volta che ne abbiamo avuto bisogno abbiamo preso tutto quello che c'era e ci siamo arrangiate"
* "awwww... cosa dovrei fare?" -> sostituirei con "awww... e ora che faccio?"
* "aaaah! non ho il tempo! siamo talmente occupate!" -> sostituirei "non ho il tempo" con "non ho tempo"
* "non dovrei nemmeno stare recuperando queste cose, c'è talmente tanto da fare e stiamo ritardando sulla tabella di marcia" -> sostituire "stiamo ritardando" con "siamo già in ritardo"

per ora è fin qui che sono arrivato :\
Last edited by Silentcook on Sun Aug 02, 2009 11:06 am, edited 1 time in total.
Reason: Fuori due.

JustAnotherNick
Posts: 11
Joined: Sun Jun 07, 2009 4:24 pm

Re: Commenti su Anteprima Katawa Shoujo: Atto 1

Post by JustAnotherNick » Sat Jul 11, 2009 6:26 pm

* "Le lezioni sono finite, dovresti stare divertendoti!" -> sostituirei "dovresti stare divertendoti" con "dovresti essere in giro a divertirti"
* "Così di cosa avete bisogno?" -> sostituirei "così" con "allora," (con la virgola per dare la pausa ed il ritmo alla lettura)
* "posso provare a trovare il compensato da qualche parte se non ce n'è nell'aula d'arte" -> aggiungerei "altra" perchè è già stato detto che nell'aula d'arte non ce ne è e quindi la frase suona lievemente strana. quindi farei "da qualche ALTRA parte"
* "cerca di essere veloce, siamo in un periodo di costruzione di chioschi ora, dobbiamo fare presto presto presto!" -> sostituirei "chioschi in un periodo di costruzione di chioschi" con "al momento stiamo costruendo i chioschi"
* "guardando la lista che ha una gamma di oggetti varianti dalla vernice al compensato, tutti scritti con una piccola, precisa..." -> sostituirei "varianti" con "che vanno"; sostituirei "tutti scritti" con "il tutto scritto"
* "le aule più vicine alla nostra sono designate come appartenenti alle classi" -> sostituirei "sono designate come appartenenti alle" con "sono quelle delle"
* "immagino che la stanza di belle arti non sia in senso stretto un'aula" -> invertirei: "... non sia un'aula in senso stretto"
* "ci sono alcuni cavalletti nell'angolo così perlomeno questo sembra essere il posto giusto" -> sostituirei con "la presenza di alcuni cavalletti in un angolo mi fa pensare che questo possa essere perlomeno il posto giusto"
* "la stanza è inondata dalla lue del sole proveniente dalle ampie finestre, e delle ombre strisciano su tutti i banchi" -> sostituirei "dalle" con "da"; sostituirei "delle" con "le"
* "curiosamente indossa un'uniforme da ragazzo, e ha una forchetta stretta..." -> sostituirei "da ragazzo" con "maschile"; sostituire "e" con "ed"
* "mi sta fissando, a bocca aperta, pronta a ricevere la forchetta" -> sostituirei ", a bocca aperta, pronta a ricevere la forchetta" con, "pietrificata nell'atto di infilare il boccone nella bocca spalancata
* "questo strano stallo ci mantiene entrambi inebetiti" -> sostituirei "inebetiti" con "incerti sul da farsi"
* "questo è un po' imbarazzante" -> sostituirei "questo" con "la cosa"
* "quello non vuol dire che tu sei qui, allora?" -> "in questo modo però qui ci sei tu, no?"
* "solleva le sopracciglia come se stesse sospettando che la mia osservazione fosse falsa" -> sostituire "fosse" con "sia"
* "questo è molto bello" -> sostituirei con "un incontro emozionante, eh?"
* "scherzare su queste cose non sembra affatto appropriato" -> integrerei: "non MI sembra"
* "mentre sto cercando di determinare cosa sia appropriato... ora sta guardando il suo cibo con aria affamata" -> cambierei i tempi/modi verbali in "CERCO di determinare", "lo SIA", "sembra PERDERE"; sostituirei "ora sta guardando" con "torna a guardare"
* "se non ti dò fastidio tu non ne dai a me" -> sostituirei "ti dò fastidio" con "dò fastidio a te"
* "con molta decisione, Rin raccoglie di nuovo la forchetta tra le dita del suo piedee con almeno altrettanta scortesia, la punta dritta contro di me" -> sostituire * "piedee" con "piede E" (battitura); toglierei la seconda virgola oppure in alternativa ne aggiungerei una tra "e" e "con"
* "così, nakai, cosa ti ha portato fin qui?" -> sostituirei co "allora, Nakai, cosa ti porta qui?"
* "non so cosa avrei scelto" -> integrerei con un "delle due," all'inizio
* "non ho nemmeno detto a nessuno qui della mia condizione, o forse è solo perchè non è mai davvero capitato di parlarne" -> rifarei come "non ho ancora detto a nessuno della mia condizione qui, ma forse è solo perchè non ne è mai capitata l'occasione"
* "naturalmente, mentre questo mi passa per la testa..." -> integrerei: "TUTTO questo"
* "... rin continua a considerare quale potrebbe essere la mia condizione, con un'espressione apertamente contemplativa sul suo viso" -> sostituirei "continua a considerare" con "continua a riflettere su"; sostituire "potrebbe" con "possa"; sostituirei "espressione apertamente contemplativa sul suo viso" con "espressione profondamente assorta in volto"
* "il problema deve essere nei tuoi calzoni" -> sostituire "calzoni" con "pantaloni"
* "credo di potere aver perfino vacillato fisicametne quando gli occhi di rin si allargano in rivelazione e stupore" -> sostituire "allargano" con "sono allargati"; sostituirei "in rivelazione e stupore" con "stupiti dalla rivelazione"
* "l'ho detto. o forse più è sfuggito, ma l'ho detto" -> sostituirei "o forse più è sfuggito" con "più precisamente direi mi sia sfuggito"
* "problemi nei calzoni sarebbe stato molto più scandaloso" -> sostituire "calzoni" con "pantaloni"; sostituire "sarebbe stato" con "sarebbero stati"
* "mi dispiace di deluderti" -> sostituirei con un più ironico "dolente di doverti deludere"
* "solo che, colleziono persone e una persona con sai, quel tipo di problema sarebbe stata davvero splendida" -> cambierei la punteggiatura: "è solo che colleziono persone, ed una persona con... sai, quel tipo di problema, ecco... sarebbe stata davvero splendida"
* "è la prima volta che ho parlato con qualcuno della mia condizione" -> sostituirei "ho parlato" con "parlo"
* "i suoi capelli sono di un colore rame bruciato..." -> sostituirei "di un colore" con "di un color" oppure toglierei direttamente "colore"
* "la distanza e le ombre fanno sì che sembri... ma invece la assorbano completamente dentro di loro come profondi pozzi" -> integrerei: "CHE invece la assorbano"
* "guardo il mio bottino e ricontrollo sulla lista di misha. sembra che abbia tutto eccetto per il compensato" -> sostituirei "sulla" con "la"; sostituirei "eccetto per" con "a parte"
* "umm... così, ora credo di avere preso tutto" -> sostituirei "così" con "bene"; toglierei "ora"; sostituirei "avere" con "aver"
* "quello è molto bello per te" -> sostituirei con "ora dovrai sentirti realizzato"
* "... e non riesco a figurarmi perchè una pausa come questa sia appena apparsa dal nulla tra di noi" -> sostituirei "figurarmi" con "capire"
* "... ha un'aria distante dato che non può aver sentito la frase che ha attratto l'attenzione di misha, ma misha è visibilmente eccitata" -> sostituirei il secondo * "misha" con "quest'ultima"
* "oggi Non sono previsti incontri del club" -> "non" con la prima N minuscola (battitura)
* "cerca di sbirciare oltre di me curiosamente, anche se la porta le impedisce comunque di vedere" -> sostituire "cerca di sbirciare oltre di me curiosamente" con "incuriosita cerca di sbirciare dietro alle mie spalle"
* "ci hai messo così tanto che abbiamo dovuto venire a vedere cosa non andava" -> sostituire "abbiamo dovuto" con "siamo dovute"
* "considerati la diligenza e l'atteggiamento di shizune, l'insolenza di osare deturpare le proprietà della scuola..." -> sostituire "considerati" con "considerata"
* "lascia anche a me uno sguardo molto agguerrito, come se rin che sta dormendo su uno dei tavoli fosse in qualche modo colpa mia" -> sostituirei con "lancia anche a me uno sguardo molto agguerrito, come se il fatto che rin stia dormendo su uno dei tavoli sia in qualche modo colpa mia"
* "apro la porta per trovarci rin subito dietro, che ci guarda con un'espressione..." -> invertirei: "apro la porta per trovarci immediatamente dietro rin, che ci guarda con un'espressione..."
* "è difficile dire se sia felice o scontenta di questo evento" -> sostituirei "questo evento" con "questa situazione"
* "in ogni caso ignora i rimproveri di shizune/misha così loro non hanno altra scelta che..." -> sostituirei "così" con ", e"
* "ci penserò più forte" -> sostituire "forte" con "meglio"
* "sarà un disastro se il muro sembra come se qualcuno ci avesse vomitato sopra il proprio pranzo" -> sostituire "sembra" con "dovesse sembrare"
* "come i weekend sono di solito, ma più terribili" -> rimuoverei "sono di solito"
* "con quello, esce dal corridoio, e io e il barattolo..." -> sostituirei il primo "e" con "ed"
* "ogni dieci o quindici o venti passi devo cambiare la mano con cui porto il barattolo perchè il manico sottile mi taglia il palmo della mano." -> toglierei il primo "la"; sostituirei "il palmo della mano" con "il palmo" e basta per evitare ripetizioni
* "rin passeggia accanto a me a un passo irregolare che ho problemi a seguire, o forse sono io che sto camminando stranamente a causa del peso extra" -> sostituirei "a un passo irregolare" con "con passo irregolare"; sostituirei "o forse sono io... del peso extra" con "o forse sono io ad avere un ritmo anomalo a causa del peso extra"
* "sembra che io e lei stiamo... e non riesco a figurare quale dei due" -> sostituirei con "sembra che uno di noi stia camminando troppo lentamente o troppo velocemente, ma non capisco chi"
* "due piani di scale più giù, appare un problema... sorriso felino" -> sostituirei con "due rampe di scale più in basso, i problemi si materializzano nella forma del capo infermiere e del suo sorriso sornione"
* "ah signor nakai, che fortunata coincidenza! e anche tezuka, certamente" -> sostituirei "e anche tezuka, certamente" con "lieto di vedere anche te ovviamente, tezuka"
* "apparentemente questo richiede più tempo di quanto i miei bicipiti possano resistere" -> sostituirei "questo richiede" con "la cosa richiderà"
* "tutti sembrano essere preoccupati da quello" -> toglierei "da quellO" oppure lo sostituirei con "per la mia salute"
* "almeno quella è l'impressione che sto ricevendo" -> sostituirei "quella" con "questa"; sostituirei "sto ricevendo" con "mi sto facendo"
* "e questa non è il tipo di scuola che riceve studenti trasferiti troppo spesso" -> CREDO che si debba sostituire "questa" con "questo"
* "raccolgo e sollevo il barattolo su e giù un po' di volte come una triste imitazione..." -> sostituirei "come" con "in"
* "lo stupido sogghigno sparisce dalla sua faccia per un secondo" -> sostituirei "sogghigno" con "ghigno"
* "l'infermiere mi prende per la spalla senza aspettare il permesso di rin di cui non aveva bisogno in primo luogo e mi tira da parte" -> sostituirei "in primo luogo" con "peraltro" e lo metterei prima di "bisogno"
* "mi studia per un momento poi scrolla le spalle, nuovamente sorridendo" -> sostituirei "nuovamente sorridendo" con "tornando a sorridere"
* "se vai alla pista domattina incontrerai la mia spia, che probabilmente non ha problemi..." -> sostituire "ha" con "avrà" (tempo verbale)
* "... oziosamente appoggiata contro il muro del corridoio mentre fissava le pallide lampade sul soffitto" -> sostituirei "mentre fissava" con "e intenta a fissare"
* "viene fuori più accusatorio di quanto volessi, accidentalmente assalendola" -> sostituirei con "il tono viene fuori più accusatorio di quanto volessi, assalendola involontariamente"
* "il dormitorio è costruito su terreno leggermente elevato, con un muro e alcuni alberi che tutti devono aggirare ogni volta che vanno o vengono..." -> farei * * * "su UN terreno"; sostituirei con un muro... vanno o vengono" con "con un muro ed alcuni alberi che chiunque voglia entrare o uscire deve aggirare"
* "... è probabilmente l'unica cosa inconveniente di tutta la scuola" -> proposta: sostituire "cosa inconveniente" con "barriera architettonica"
* "la maggior parte di esso sono semplici bozze..." -> sostituirei con "per la maggior parte si tratta ancora di semplici bozze"
* "ci sono facce umane e gambe e mani..." -> sostituirei "facce" con "volti" (e quindi cambierei anche il genere di "umane" ;P)
* "pile di quelli che sembrano essere barattoli di vernice sono arrangiate in gruppi sul terreno, vicino al muro" -> sostituirei "arrangiate in gruppi" con "impilate"
* "inciampo sulle mie parole, improvvisamente sentendomi come se avesi camminato dritto nel campo minato della scorrettezza politica" -> invertire: "sentendomi improvvisamente"
* "... ma forse ormai ci sono abituata" -> integrerei: "mi ci sono abituata"
* "la luce del pomeriggio funziona piuttosto bene" -> non sono sicuro ma penso, anche considerando la frase che viene dopo, che il senso della frase sia "fa una buona resa nella luce pomeridiana"
* "rin scrolla le spalle, dicendo "fà come vuoi" senza dirlo e guarda..." -> sostituirei "dicendo "fà come vuoi" senza dirlo" con "come a dirmi "fà come vuoi"
* "... non sono veramente sicuro se sono di qualche aiuto, però" -> sostituire con "non sono molto sicuro di poter essere di un qualche aiuto, però"
* "... ma mischiare le vernici nell'esatto tono che questa ragazza sta apparentemente vedendo nella sua testa..." -> sostituirei "sta apparentemente vedendo" con "sembra poter vedere"
* "vuole precisione fino all'ultimo millilitro prima di essere soddisfatta, ma le sue istruzioni sono oscure nel migliore dei casi" -> invertirei: "sono nel migliore dei casi oscure"
* "passo I momento che ho liberi quando non sto mischiando vernici accovacciato sul selciato solo guardandola lavorare" -> mettere "I" al minuscolo (battitura); sostituirei "che ho liberi quando non sto mischiando vernici" con "tra una miscelazione e l'altra"; toglierei "solo"
* "all'inizio sembra leggermente intrusivo" -> sostituirei con "all'inizio mi sembra di essere un intruso"
* "la sua intera presenza... lungo il muro per aggiungere nuova forme" -> sostituirei "la sua intera presenza" con "tutta la sua figura"; sostituirei "emette un'aria" con "è circondata da un'aria"; invertirei: "muovendo costantemente"
* "quando riesco a produrre una passabile mistura di colori, il raro sorriso sulla sua faccia è stranamente appagante" -> inveritrei: "una mistura di colori passabile"; sostituirei "faccia" con "voltO" (e cambierei il genere di ciò che circonda il sostantivo di conseguenza)
* "a parte le poche rare parole quando discutiamo misture di vernice, nessuno di noi due dice una parola per lunghissimi periodi" -> toglierei "rare" oppure "poche" (insomma, ne lascerei uno solo di aggettivo); sostituirei "quando discutiamo misture di vernice" con "scambiate quando discutiamo le misture di vernice"; sostituirei "nessuno di noi due dice una parola per lunghissimi periodi" con "entrambi restiamo in silenzio per lunghissimi periodi"

GIORNO #4
* "il suono di una sveglia mi trascina da un sonno disturbato nello spiacevole stato di veglia" -> sostituire "nello" con "in uno"
* "e anche l'infermiere finirebbe sicuramente per starmi sul collo riguardo fare esercizio" -> integrerei: "starmi col fiato sul collo riguardo al fare esercizio"
* "a causa delle mie condizioni, sono stato esonerato dal prendere parte alle lezioni di educazione fisica a yamaku, e così non sono stato fornito di una tuta da ginnastica" -> sostituirei con "a causa delle mie condizioni, sono stato esonerato dalle lezioni di educazione fisica alla yamaku, e così non mi è stata fornita una tuta da ginnastica"
* "forse allora potrò tornare a qualcosa che si approssima a una vita normale;..." -> sostituirei "approssima" con "avvicini" (col congiuntivo ;P)
* "la ragazza dalle gambe prostetiche... semi - meccanica" -> proposta: "biomeccanica" invece che "semi-meccanica"
* "sembra star correndo intorno a un passo discretamente rilassato, le sue gambe prostetiche ticchettanti ritmicamente sulla dura superficie della pista" -> sostituirei con "sembra percorrere un giro dopo l'altro con passo discretamente rilassato, e le sue gambe prostetiche tecchettano ritmicamente sulla dura superficie della pista"
* "io certamente non sarei qui se non fosse per la mia salute e per il suo incitamento" -> sostituirei "incitamento" con "ultimatum", o magari metterei "incitamento" tra virgolette. non mi pare l'infermiere stesse esattamente "incitando", comunque =)
* "e anche considerando lo stato delle cose, è solo perchè volevo togliermi la seccatura di mezzo presto" -> sostituirei con "ed anche considerando come stiano le cose, è solo perchè volevo togliermi di mezzo la scocciatura al più presto possibile"
* "già, scusa per quello. di nuovo" -> toglierei "per quello"
* "così la "spia-consultante di cui stava parlando l'infermiere... in realtà sei tu?" -> sostituirei "consultante" con "consulente"
* "mi stavo aspettando qualcuno dallo staff di infermieri, per essere onesto" -> sostituirei con "mi aspettavo qualcuno dello staff di infermieri, onestamente"
* "cosa, stai dicendo che io non sembro poter essere la spia?" -> sostituirei con "cosa, stai dicendo che non ho l'aria di una spia?" (non perfetta come traduzione, ma qualsiasi altra cosa suonerebbe male secondo me)
* "così partiamo entrambi lungo la pista, e immediatamente posso vedere che non stava mentendo riguardo a essere brava a correre" -> sostituirei "a essere brava a correre" con "alle sue doti di corridore"
* "ora non sono davvero in buona forma" -> sostituirei "ora" con "al momento"
* "non sono certo se l'esperimento di stamattina sia stato un successo o un fallimento, ma ammetterò di sentirmi..." -> sostituire "ammetterò" con "ammetto" (in italiano secondo me qui ci va il presente)
* "è stato come nelle sigle di certi anime,... grandi aure colorate e drammatiche e dello zoom" -> sostituirei "dello zoom" con "zoomate avanti e indietro"
* "le femministe in sarebbero contro la pornografia in primo luogo?" -> sostituirei con "ma le femministe non dovrebbero essere contro la pornografia?"
* "questa roba è importante. Posso vedere che a te non frega niente, ma è un problema serio, qui...." -> sostituirei con "è una faccenda importante. mi pare di capire che non te ne frega niente, ma si tratta di un problema serio...."
* "le donne sono pessime ad accoltellare" -> sostituirei "ad accoltellare" con "accoltellatrici"
* "sei ridicolo, non esiste un grande edificio quartier generale mondiale femminista, e dove lo nasconderebbero poi?" -> toglierei "grande edificio"; sostituirei "nasconderebbero" con "sarebbe" o "sarebbe nascosto"
* "chi ha detto che era sulla terra" -> sostituirei "era" con "sia"
* "mi piace solo dirlo" -> sostituirei con "nessuna in particolare. è che mi piace ripeterlo"
* "stavo per farlo! e che vuol dire quello? è un bagno grande" -> sostituirei "e che vuol dire quello" con "e con questo?"
* "questo è tempo perso per sempre. glie la farò pagare in qualche modo" -> sostituire "glie la" con "gliela" (battitura)
* "strofinandomi la fronte, capisco che questa è una ragione buona quanto qualunque altra per restare sveglio per ora e smettere di venire in aula così persto da ora in poi" -> incomprensibile. l'anglo non aiuta. proposta, basata su un vago buon senso ed il tentativo di capire di che cosa si sta parlando: "strofinandomi la fronte, realizzo di non avere un motivo vero e proprio per essere sveglio così presto e che sarà meglio smettere di venire in aula a quest'ora, da ora in poi."
* "no, pare che lei arrivi solo appena che suoni la campana..." -> sostituirei "pare che lei" con "se non sbaglio lei"
* "non avrei dovuto alzarmi così presto oggi, immagino" -> sostituirei "avrei dovuto alzarmi" con "mi sarei dovuto alzare"
* "lilly sembra un po' più guardinga... direi che davvero non vanno affatto d'accordo" -> sostituirei "davvero" con "proprio" e invertirei: "direi proprio che"; sostituire "vanno" con "vadano"anche LE emozioni"
* "oggi! la scadenza è oggi! certamente... ha dovuto dire 'la scadenza, per favore estendetela'" -> invertirei: "per favore, estendete la scadenza". sostituirei anche "estendete" con "prorogate" ma mi parrebbe fuori personaggio per misha quindi è meglio lasciar stare
* "l'hanno completato, dato che ne erano in grado, ma gli studenti si sono ammalati recentemente..." -> sostituirei "l'hanno" con "l'avevano"; toglierei "gli studenti"; invertirei: "recentemente si sono ammalati" oppure in alternativa sostituirei "recentemente" con "di recente"
* "cosa potrebbero concepibilmente avere che gli impedisce..." -> sostituire "impedisce" con "impedisca" (grammatica). sostituire "concepibilmente" con "mai"
* "e cos'è questa tua attitudine? Ho detto che non è qualcosa..." -> sostituire "questa tua attitudine" con "questo tuo atteggiamento"
* "dimmi i nomi di quei due studenti, dovrebbero avere il tuo lavoro se tu non sai nemmeno trattare qualcosa di così semplice da sola" -> toglierei "tu"
* "non credo. quella sarebbe una cosa molto difficile per me; compararmi con te." -> sostituirei con "non credo. mi sarebbe molto difficile paragonarmi a te"
* "l'orologio al fronte della stanza sembra incredibilmente rumoroso" -> sostituirei "al fronte della stanza" con "sulla parete"
* "forse c'è della rabbia contenuta lì" -> sostituirei con "forse è per la rabbia"
* "shizune segna fino al punto di far scricchiolare i suoi polsi..." -> sostituirei "shizune segna fino al punto di" con "le mani di shizune sono così veloci da"
* "qualche volta inciampa su se stessa come se stesse tentando degli sciolingua. e poi in più, deve segnare indietro qualunque cosa dica l'altra ragazza" -> sostituirei "deve segnare indietro" con "deve tradurre in gesti"
* "ogni volta che vedo indugiare qualcuno prima e dopo le lezioni stanno sempre parlando dei loro piani per quello parlando" -> sostituirei "stanno sempre parlando" con "è sempre per discutere dei"; sostituirei "per quello" con "in proposito"
* "è veramente forte vedere tutti così entusiasti al riguardo" -> sostituirei "forte" con "bello" (forte è non è nemmeno giurassico, è precambriano:P!)
* "l'appassionato discorso di shizune e l'interpretazione di misha sono davvero stranamente adatti a loro" -> sostituire "adatti" con "adatte" (genere)
* "guardo sopra la mia spalla e vedo hanako timidamente fare capolino nella stanza" -> invertirei: "fare timidamente"
* "ovviamente shizune non distoglierà lo sguardo... quindi posso solo immaginare quanto sarebbe terrorizzata hanako" -> sostituire "sarebbe" con "sia" (grammatica)
* "è seduta su una cassa rovesciata, contemplando intentamente il muro..." -> sostituirei "contemplando intentamente" con "intenta a contemplare"
* "guardo rin, che mi guarda con aria vacua" -> sostituirei "guarda" con "ritorna il mio sguardo"
* "rin raccoglie un altro pennello... da come sembra la scena potrebbe essere seduta qui da ore" -> sostituirei "da come sembra la scena" con "a giudicare dalla scena"
* "parlando di duro lavoro, anche quello non è un impegno enorme per te? è un dipinto così grande e così via" -> toglierei "anche quello"; sostistuirei "e così via" con "e tutto il resto"
* "dicendo quello, si stiracchia un po', piegando le gambe e la schiena molto più di quanto un essere umano dovrebbe potere flettersi" -> sostituirei "dicendo quello" con "così dicendo"; sosistituirei "potere flettersi" con "potersi flettere"
* "e una lunga, che sembra uno sbadiglio mentale" -> a una prima lettura appare come un errore di grammatica, poi però pensandoci è corretta. il problema è che bisogna pensarci, attività poco di moda purtroppo. quindi sostistuirei con "e pure lunga, l'equivalente mentale di uno sbadiglio" o qualcosa di simile
* "non mi sto spingenndo, hisao" -> correggere: "spingendo" con una n sola in fondo (battitura)
* "vedo" -> sostituirei con "capisco"
* "quello era piuttosto profondo, penso, e glie lo dico" -> sostituirei "quello era" con "Un discorso"; correggere: "glielo" senza spazi (battitura)
* "forse era la settimana prima di quello? è possibile" -> toglierei "di quella"
* "è come se il muro fosse un opponente che deve sconfiggere" -> sostituirei "opponente" con "avversario"
* "rin ha già preso... o non risponde nulla neanche se ci riesce" -> sostituirei "o non risponde nulla neanche se ci riesce" con "ed anche se ci riuscisse non risponderebbe"

GIORNO #5
* "questo riguarda la mia salute, dopotutto" -> sostituirei "questo riguarda la mia" con "è questione di"
* "certo, le cose non sono andate al meglio di recente, ma quello non ha reso..." -> sostituirei "quello" con "ciò"
* "... da non volermi fare tentare tutto quel che posso per restare sano" -> sostituirei con con "da impedirmi di tentare tutto il possibile per restare sano"
* "e poi, pende tutto sull'asserire un poco di controllo su questa cosa, giusto?" -> sostituirei con "e poi, è tutta una questione di disciplina, giusto?"
* "bè, non molti riescono veramente a tornare per un secondo tentativo" -> sostituirei "veramente con "la verità è che" e lo metterei prima di "non molti"
* "però, si supponeva che fosse su una base volontaria, così non è poi un grosso shock" -> eliminerei "una"; sostituirei "così" con "quindi"
* "e così! muoviti, dunque!" -> sostituirei "e così" con "allora"
* "mi ritrovo a essere improvvisamente afferrato e tirato sulla pista" -> sostituirei con "improvvisamente vengo afferrato e tirato sulla pista"
* "le cose sembrano duplicare la corsa di ieri" -> sostituirei con "sembra una replica della corsa di ieri"
* "è incredibilmente seccante, diventare esausto così facilmente" -> sostituire "diventare esausto" con "esaurire il fiato" e invertirei: "esaurire il fiato così facilmente è incredibilmente seccante"
* "voglio dire, non è come se stessi davvero provvedendo una qualche sorta di vera competizione, no?" -> sostituirei con "voglio dire, non è che se stessimo facendo una gara, no?"
* "ci deve essere un'altra maniera di stare in salute" -> sostituirei "deve" con "dev' "
* "pensavo di avere fatto la mia pace con questa cosa, passato oltre" -> "pensavo di essere venuto a patti con questa cosa e di averla superata"
* "lo ho già fatto prima d'ora, per dei mesi. Sembra che sia ora di passare oltre" -> sostituirei "lo" con "l' "; sostituirei "passare oltre" con "voltare pagina"
* "ma è una vita in progresso" -> sostituirei con "ma è pur sempre una vita" (sarebbe troppo letterale sennò)
* "credo sia più che proprio non mi avesse visto, ma non è quella la questione" -> sostituirei "non è quella la questione" con "non è questo il punto"
* "nah non stavo facendo compere" -> aggiungerei una virgola dopo il "nah" :P
* "ma, basilarmente, quando sento un telefono, divento nervoso" -> sostituirei "basilarmente" con "essenzialmente"; toglierei la seconda virgola
* "ho due teorie al riguardo: o ho una qualche paura di ricevere qualche indefinita... con un telefono in passato" -> sostituire "cambia" con "cambi"
* "per una volta tanto, non sono tra i primi a entrare in aula la mattina" -> toglierei "per" oppure "tanto" (uno dei due a seconda dei gusti"; sostituirei "a" con "ad"
* "quella è probabilmente la ragiune più deprimente immaginabile" -> sostituirei "quella" con "questa"; sostituirei "immaginabile" con "che si possa immaginare"
* "e se vado lassù, probabilmente lei se ne andrà in giro e allora sono sicura che resterà afffamanta perchè non si prepara mai un pranzo per sè stessa" -> sostituire "affFamaNta" con "affamata" (battitura)
* "così hisao, ti piace questo posto?" -> sostituirei "così" con "allora"
* "vengo improvvisamente assaltato... quando Emi fa il broncio" -> toglierei "quando Emi fa il broncio". Al massimo farei "Emi mi assale improvvisamente col paio..."
* "emi fa un po' la faccia scura alla mia dichiarazione di <<okay>> ma sembra..." -> sostituirei con "il volto di Emi si oscura per un attimo al mio <<okay>>, ma sembra...
* "la campana del pranzo suona, segnalando un ritorno ai piani inferiori" -> sostituirei "un ritorno" con "che è ora di ritornare"
* "scendiamo tutti e tre per le scale insieme" -> toglierei "tutti e tre"; invertirei: "insieme per le scale"
* "vago giù per la sezione narrativa verso il retro della biblioteca" -> toglierei "giù"
* "mentre lo faccio, guardo verso... non aspettandomi veramente nulla" -> sostituirei "non aspettandomi veramente nulla" con "senza troppe speranze" e lo metterei tra "guardo" e "verso"
* "rimane una manciata di studenti, ma la maggioranza se ne sono andati" -> sostituire "se ne sono andati" con "se ne è andata" (grammatica)
* "non posso vivere di cibo della mensa e mangiare fuori per tutta la mia permanenza qui" -> sostituirei con "non posso andare avanti con la sola mensa scolastica per tutta la mia permanenza qui"
* "dopo esserci passato attraverso e aver girato l'angolo, però..." -> sostituirei "dopo esserci passato attraverso" con "dopo averlo varcato"
* "fa una breve pausa, improvvisamente sembrando un po' persa" -> invertirei: "sembrando improvvisamente"
* "detto quello, Hanako di solito viene in città con me" -> sostituirei "detto quello" con "ciò detto"
* "rilascia un piccolo sospiro di sollievo" -> sostituirei "rilascia" con "si lascia sfuggire" oppure "si concede"
* "non le piace essere in mezzo a folle di gente, così leggere lontana da tutti la lascia rilassare un po'" -> sostituirei "folle" con "frotte"; sostituirei "Leggere lontana da tutti la lascia rilassare un po'" con "leggendo lontana da tutti riesce a rilassarsi un po'"
* "con la strada spoglia di auto e gli studenti di yamaku sempre più distanti dietro di noi..." -> sostituirei "con la strada spoglia di auto" con "con la strada completamente deserta"; sostituirei "di yamaku" con "della yamaku"
* "yamaku è abbastanza differente però. voglio dire... per non menzionare la differenza più ovvia" -> integrerei: "la yamaku"; sostituirei "menzionare la" con "parlare della"
* "considerando quanto è vicina yamaku..." -> integrerei: "la yamaku"
* "e shizune che mi alita sul collo non è stato esattamente un aiuto" -> sostituire "stato" con "stata" (grammatica)
* "suppongo di sì. apprezzerò il rilassarmi in città domani, questo è certo." - sostituirei "il rilassarmi" con "la possibilità di rilassarmi"
* "mi accorgo di una figura molto distintiva..." -> sostituirei "molto distintiva" con "ben distinta"
* "ma lentamente, alcuni sintomi di comprensione sembrano illuminarsi nei suoi occhi scuri" -> sostituirei "sintomi" con "lampi"; sostituirei "illuminarsi nei" con "illuminare i"
* "è come l'assassino misterioso in un giallo senza l'assassinio" -> sostituirei con "è come un racconto dell'orrore senza l'orrore" per cercare di rendere il senso del gioco di parole in inglese
* "si gira a sinistra... poi ruota indietro come un pupazzo meccanico in uno di..." -> integrerei: "poi si ruota"
* "sembra che la maggior parte delle volte sia meglio non scavare troppo in profondità di quello che Rin sta bofonchiando" -> sostituirei "di quello" con "in quello"
* "è questo il potere delle ragazze di yamaku?" -> sostituirei "di" con "della"
* "probabilmente è solo la propaganda antifemminile di kenji..." -> sostituire "antifemminile" con "antifemminista"
* "potremmo solo lasciarla ai suoi affari, qualsiasi essi siano... ma è tardi... se rin viene trovata qui in piedi..." -> sostituirei "qualsiasi" con "quali che"; sostituire "viene" con "venisse" (grammatica)
* "così, assumo che tu stessi andando da qualche parte, non tornando a scuola" -> sostituirei "assumo" con "mettiamo"; integrerei dopo la virgola: "e che non stessi tornando a scuola"
* "rin cammina lungo... sembrando come una mistura di una sonnambula e di un'acrobata" -> sostituirei con "sembrando un misto tra una sonnambula ed un'acrobata"
* "la collina su cui si trova yamaku..." -> integrerei: "la yamaku"
* "il fatto che non posso interpretare la sua domanda incredibilmente vaga..." -> sostituire "non posso interpretare" con "non riesca ad intepretare"
* "sono finito a yamaku per ordine del medico" -> sostituire "a" con "alla"
* "mentre la voglio tranquillizzare, non voglio davvero neanche restare sull'argomento" -> sostituirei con "voglio tranquillizzarla, ma d'altra parte non mi va di restare sull'argomento"
* "arrivando ai dormitori, rin si ferma di fronte al suo murale come se il fulmine l'avesse colpita" -> sostituirei "il" con "un"
* "ovviamente lo facciamo, non volendo esasperarla più di quanto già sia" -> sostituirei "già sia" con "non lo sia già"
* "mi chiedo se misha è nata rumorosa come è, o se sta..." -> sostituire "è nata" con "sia nata"; sostituire "come è" con "com'è"; sostituire "sta" con "stia"
* "ormai hai avuto una settimana per adattarti ormai" -> toglierei un "ormai" (battitura)
* "bene, suppongo che quello sia un inizio" -> sostituirei "quello" con "questo"
* "allora bene, penso che quello fosse tutto quello..." -> sostituirei il primo "quello" con "questo"
* "dopo circa dieci minuti di agitarsi nervosamente al suo posto e cercare di leggere..." -> sostituirei con "dopo circa dieci minuti passati ad agitarsi nervosamente al suo posto cercando di leggere"
* "beh, rin ha detto che la hai già aiutata prima..." -> sostituirei "la hai" con "l'hai"
* "non importa cosa faccia il livello del suo sguardo rimane al di sotto dello scaffale." -> sostituire con "malgrado tutti i suoi sforzi, lo scaffale resta al di là della sua portata."
* "adesso vedo perchè il mio darle una mano potrebbe essere utile" -> sostituirei con "ora capisco perchè aveva bisogno del mio aiuto"
* "emi fa una risatina a quello, e al mio probabilmente troppo ovvio imbarazzo" -> sostituirei con "emi sembra divertita dalle mie parole, oltre che dal mio fin troppo ovvio imbarazzo"
* "em ride al mio cercare una parola propriamente qualificante" -> "emi affronta con una risata la mia ricerca di una parola che definisca rin"
* "lo ho appena fatto" -> sostituirei "lo ho" con "l'ho"
* "così gli artisti non possono trovare l'amore, o i loro programmi TV vengono cancellati e muoiono giovani..." -> sostituire "e" con "o" (traduzione)
* "mentre nessuno dei blu sembra più Prussiano... riguardo la Prussianità dei contenuti" -> sostituire "Prussiano" e "Prussianità" coi corrispettivi minuscoli (traduzione)
Last edited by Silentcook on Wed Aug 19, 2009 7:24 pm, edited 1 time in total.
Reason: Fuori tre.

Locked